full screen background image
Search
18 ottobre 2017
  • :
  • :

Il sapore del mare

La gastronomia terracinese è soprattutto legata alle tradizioni marinare, al pescato di stagione ed al pesce “povero” che abbonda al largo della costa.

Il pesce azzurro (o povero), buono, salutare ed economico, consigliato da nutrizionisti e dietologi, è uno dei maggiori protagonisti della tradizione gastronomica della nostra terra.

Fanno parte del gruppo sia esemplari di piccole taglie come alici, sardine, aguglie e sgombri e sia pesci di dimensioni maggiori come la lampuga, la palamita, il pesce spada ed il tonno.

Il suo prezzo contenuto non è dovuto ad una bassa qualità del prodotto ma al fatto che i nostri pescherecci ne pescano in abbondanza!

E’ un ottimo e versatile ingrediente per ricette della tradizione o più innovative; si adatta perfettamente ad ogni portata:antipasti, primi piatti o secondi, sicuramente non deluderà le nostre aspettative!

LE ALICI

Le alici sono pesci di piccola dimensione che rientrano nella categoria del pesce azzurro. Ottime da gustare “alla marinara” (sott’olio), sulla pizza, grigliate, al forno, fritte o come ingrediente principe nel condimento degli spaghetti.

LA ZUPPA DI PESCE

La zuppa di pesce è un piatto ricco e saporito, tipico delle zone costiere locali. Ha un gusto prelibato che racchiude tutto il sapore del mare.

LA FRITTURA DI PARANZA

La frittura di pesce, preparata con gamberetti, totani e pesciolini misti è un piatto unico squisito. Dopo la frittura, il pesce risulterà croccante e dorato all’esterno e morbido all’interno. Il fritto misto è ottimo se accompagnato con insalata o con verdure tagliate a listarelle e fritte. Piatto apprezzato da grandi e piccini.

LE PANNOCCHIE DI MARE O “SPARNOCCHIE”

Le pannocchie di mare sono crostacei che si trovano lungo la costa mediterranea. Si sposano bene sia con i primi che con i secondi.

0 0 0 0 0