full screen background image
Search
19 novembre 2019
  • :
  • :

Tracce 2016: Melt Yourself Down – 12 Giugno

Tracce_2016_Melt Yourself Down

Domenica 12 Giugno 2016 presso Piazza del Municipio, Centro Storico Terracina.

Da Londra arrivano da sempre grosse ventate di contaminazione. E londinesi sono i Melt Yourself Down, band fondata dal sassofonista Pete Wareham, inventore di una potentissima formula sonora che mette insieme p-funk, world music, afro-beat, elettronica. Un'”eruzione di creatività”, definisce il nuovo disco The Guardian.

“Last Evenings On Earth” mutua il titolo dalla versione inglese dei racconti brevi dello scrittore cileno Roberto Bolano. E una certa aria dionisiaca da “come non ci fosse un domani”, il disco la esprime. Con sax poliritmi, atmofsere dance, strumenti nord Africani che diaologano con il punk e il jazz, in una collisione tutta da ascoltare.

Pitchfork, che è rivista online di cui ci fidiamo, parla di “frenetic dance-music project, whose fast, fleet lines have more to do with world pop and funk, particularly African, than jazz”. Si intravedono nel progetto MYD, allusioni geografiche alla Nubia, al Medioriente e all’America Latina, ma anche un Meltin Pot di lingue: dal francese creolo all’inglese e Grammelot.

Gruppo formato da musicisti di diversa esperienza, membri di Zun Zun Egui, Polar Bear, Sons Of Kemet e Transglobal Underground, i Melt Yourself Down è nel live che esprimono il cuore del progetto.

Per ulteriori informazioni: Tracce 2016 Melt Yourself Down